Archivio mensile:dicembre 2013

Classificazione degli Champagne in base all’annata

Gli champagne si distinguono in:

BRUT SENZA ANNATA (B.S.A.), che copre oltre l’80% del mercato ed è frutto dell’assemblaggio di diverse annate: di norma si tratta dell’ultima annata disponibile (anno base) con l’assemblaggio di una più o meno grande percentuale di vino di riserva, prelevato cioè da una, due o più annate precedenti.

BRUT MILLESIMATO (M.me), frutto di una sola e (in genere) grande vendemmia.

Il disciplinare di produzione prevede che il B.S.A. maturi sui lieviti almeno 15 mesi mentre il M.me deve maturare almeno 36 mesi con l’indicazione dell’anno di vendemmia sul collarino e sul tappo. I produttori più seri lasciano il B.S.A. sui lieviti 2-3 anni, i M.me 4-5 anni.

http://www.capagio.it/it/annate.htm